Home

INSIEME PER VOLARE IN ALTO

"Concordia parvae res crescunt". Nell'armonia anche le piccole cose crescono; nella discordia anche le più grandi cose svaniscono. "Discordia maximae dilabuntur". Il Lazio Club Quirinale 1900 si riconosce nel motto della polisportiva Lazio. Una semplice idea, nata per gioco nei momenti di svago dal lavoro, ha oggi preso forma in un club diventato il punto di riferimento per tutti i dipendenti della Presidenza della Repubblica appassionati dei colori biancocelesti. Un percorso che ci vedrà gli uni accanto agli altri nell'organizzazione di eventi di aggregazione nel nome della Lazio e nelle iniziative benefiche che ci vedranno coinvolti.

Passo dopo passo, "insieme per volare in alto".

dioscuri torrino

 

CAMPIONATO

NEWS BIANCOCELESTI

ULTIMI EVENTI

I video più belli





 

LAZIO CLUB QUIRINALE 1900 PER LA SS LAZIO BASKET IN CARROZZINA

fotoprincipale1929x1280pixel

Il Lazio Club Quirinale 1900, attraverso l'adesione al portale Sportupp, ha intrapreso una nuova iniziativa di solidarieta' in favore del progetto “Audaci Boys” della "SS Lazio Basket in carrozzina".

Sportupp si propone come un sito di e-commerce ed offre ai suoi utenti iscritti, attraverso una scontistica dedicata, l'opportunità di acquisto on-line di tantissimi prodotti con note aziende di differenti settori mercelogici (abbigliamento, sportwear, footwear, cosmesi, servizi, etc...). L’obiettivo primario di Sportupp è finanziare, attraverso il portafoglio virtuale del cd. “beneficiario”, società sportive dilettantistiche. Ovvero il cash-back nei portafogli dei “beneficiari”, generato da tutti gli utenti che procedono agli acquisti on-line e che hanno preventivamente indicato in sede di registrazione una società sportiva come ente “beneficiario”, deve fluire verso attività sportive o benefiche.

Il Lazio Club Quirinale, non essendo propriamente una societa' sportiva dedita ad una diffusa e capillare attivita' sportiva, nella volonta' di rendere a tutti i soci un servizio di e-commerce e contestualmente sviluppare un progetto solidale, ha stretto una partnership con la "SS Lazio Basket in carrozzina" per favorire la pratica sportiva di ragazzi diversamente abili sotto la bandiera biancoceleste della Polisportiva Lazio.

La “S.S. Lazio Basket in carrozzina” del Presidente Moreno Paggi pratica il gioco della pallacanestro dal 1984 e partecipa continuativamente dal 2005 alla promozione e alla diffusione della pallacanestro in sedia a rotelle. Il suo impegno è svolgere l’attività sportiva nel mondo della disabilità motoria con il fine di abbattere l’indifferenza e aiutare a superare la paura di chi, per l’handicap, si sente escluso dalla vita.

Da questa stagione agonistica 2017/2018, la “S.S. Lazio Basket in carrozzina” ha avviato il progetto “Audaci Boys” rivolto a bambini e ragazzi diversamente abili nella fascia di età compresa tra gli otto e i venti anni. Attraverso il loro entusiasmo portano avanti i principi e i valori dello sport e della sezione paralimpica della Polisportiva Lazio, la più grande d’Europa. Il mondo paralimpico biancoceleste annovera tra le sue fila le sezioni nuoto, bowling, canottaggio e ora abbraccia anche la pallacanestro dei giovani “Audaci Boys”. L’obiettivo a breve termine degli “Audaci Boys” è la partecipazione al campionato di categoria e per questo invitano altri loro coetanei ad unirsi a loro. La concessione in affitto della palestra, nella periferia est di Roma, per intercessione della Città Metropolitana di Roma Capitale, ha reso possibile l’avvio di questo progetto. Progetto che ora però necessita di ulteriore linfa vitale attraverso piccole donazioni ma soprattutto attraverso la partecipazione e l’entusiasmo di giovani atleti che vogliano condividere questo sogno.

Il Lazio Club Quirinale 1900 Presidenza della Repubblica ha sposato questa idea degli “Audaci Boys” per sostenere la loro passione verso lo sport che più amano e che valica i confini di un campo di basket. Il loro miglior canestro sarà centrare gli obiettivi superando i loro limiti. Che siano due gambe o una carrozzina. L’obiettivo da raggiungere è l’integrazione sociale attraverso i valori dello sport e dell’agonismo, perché “Lo sport ha valore sociale”.

“Da ragazzo dopo un bivio triste della mia vita mi sono ritrovato con un pallone da basket in mano e solo attraverso quelle emozioni ho capito che le barriere non esistevano”.

Moreno Paggi Presidente della SS Lazio Basket in carrozzina